Annunci
ITINERARI- itineraries

Salento on the bus

Romano Battaglia scriveva “Credo che serva tanto coraggio per proseguire, cadere, rialzarsi e andare avanti. In fondo ciò che conta non è la meta, ma il viaggio stesso, gli incontri, le esperienze che facciamo vivere per imparare a vivere. Nella gioia e nel dolore questa vita vale la pena di viverla”.
Il mio ultimo anno è stato così: coraggioso. Sono caduta, mi sono rialzata e sono andata avanti trovando nei viaggi sempre una nuova lezione di vita.
Salento on the bus è nato dalla voglia di scoprire la Puglia lentamente. Girandola con i mezzi pubblici, con tutti i pro e i contro del caso. Appena arrivata a Lecce, camminando fra le sue vie circondata da nuovi sorrisi, ho capito che tutta la strada fatta fino ad oggi è servita per arrivare ad un momento chiamato felicità.

Uno degli attimi di felicità: ammirare Polignano a mare @triportrek

La bellezza di questo viaggio è stata la libertà di scegliere, giorno dopo giorno, dove andare e cosa vedere. Ho ammirato paesaggi bellissimi dal finestrino di autobus e treni.
Distese di ulivi, paesi assopiti nel caldo dell’estate dove la vita scorreva semplicemente ritrovandosi in piazza per un saluto e due parole, scogliere lambite dalle onde e scolpite dai venti, spiagge sabbiose baciate da un mare cristallino.
Ho percorso più di 300 km, preso più di dieci autobus e sei treni tracciando la mia personale rotta alla scoperta di questa Regione italiana. In sette giorni ho visitato Lecce, Otranto, Gallipoli, Porto Cesareo, Ostuni, Polignano a Mare e Bari.
Città diverse fra loro di cui vi racconterò storia ed esperienze nei prossimi racconti di viaggio.

L’itinerario svolto in una settimana di viaggio @triportrek. Mappa: Google Maps

Romano Battaglia wrote “I think we need so much courage to continue, fall, get up and move on. Basically what matters is not the goal, but the journey itself, the encounters, the experiences we have to live to learn to live. In joy and in pain this life is worth living it “.
My last year was like this: brave. I fell, I got up and I went on finding a new life lesson in my travels.
Salento on the bus was born from the desire to discover Puglia slowly. Turning it with public transport, with all the pros and cons of the case. Walking through the streets of Lecce, surrounded by new smiles, I realized that the whole road made to date has served to reach a moment called happiness. The beauty of this journey was the freedom to choose, day after day, where to go and what to see.
I admired beautiful landscapes from the window of buses and trains.
Expanses of olive trees, dormant countries in the heat of summer where life simply flowed finding themselves in the central square for a greeting and two words, cliffs lapped by the waves and carved by the winds, sandy beaches kissed by a crystal clear sea.
I have covered more than 300 km, taken more than ten buses and six trains, tracing my personal route to discover this Italian region. In seven days I visited Lecce, Otranto, Gallipoli, Porto Cesareo, Ostuni, Polignano a Mare and Bari.
Cities, different from each other, of which I will tell you stories and experiences in the next travel reports.

Annunci

Hello, my name is Sara and I'm the creator of TripOrTrek. The blog is born from my passion for travel. In my free time, I like discover new places. If you want to know my world, follow my adventures! ---------------------------------------------------------------------------------------------- Ciao, sono Sara, la creatrice di TripOrTrek. Il blog è nato dalla mia passione per i viaggi. Se vuoi conoscere il mio mondo, segui le mie avventure. ------------------------------------------------------------------------------------------------ I contenuti presenti sul blog TripOrTrek dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso. E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore. Copyright © 2012 - 2019TripOrTrek.blog by Sara Panizzon. All rights reserved.

2 commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: