Visto turistico per il Myanmar: cosa si deve fare

Per visitare il Myanmar è necessario richiedere il visto turistico ed esistono due modalità per farne domanda: contattando l’Ambasciata dell’Unione del Myanmar con sede in Villa Myanmar, viale Cortina D’Ampezzo 50, Roma, 00135 Italia.
Oppure seguendo una procedura online per ottenere un visto turistico che vi sarà consegnato direttamente negli aeroporti internazionali del Paese (Yangon, Mandalay, Nay Pyi Taw) o nei tre valichi di frontiera con la Thailandia (Tachileik, Myawaddy, Kawthaung).  

passaporto

 

La Procedura online: consente di far domanda di un visto turistico della durata massima di 28 giorni e con entrata singola, previo pagamento del visto con carta di credito. Successivamente al pagamento viene trasmessa via email la relativa ricevuta, indispensabile per l’ottenimento del visto. Il portale per la domanda di visto online è http://www.evisa.moip.gov.mm
Il visto per affari “on arrival” va processato invece dalla società birmana invitante presso le autorità competenti, almeno 15 giorni prima del previsto arrivo, presentando la documentazione relativa alla società straniera invitata. Per quanto attiene infine alle restanti tipologie di visto (studio, seminari, conferenze), esso continua a dover essere richiesto nelle Ambasciate del Myanmar del paese di residenza.

I requisiti necessari per la richiesta del visto sono:
-Passaporto con almeno sei mesi di validità.
– Due foto tessera a colori scattate recentemente seguendo le istruzioni a questo link: Linee Guida per le Fotografie
– Un modulo, scaricabile dal sito dell’ambasciata, compilato.
– Una fotocopia della carta d’identità o della patente di guida italiana (copia del permesso di soggiorno per i cittadini non italiani o comunque sprovvisti di tali documenti).
– I richiedenti che non risiedono in Italia dovranno fornire una dichiarazione da parte del datore di lavoro.
– Richieste di visto per affari dovranno essere accompagnate da una lettera di invito dell’Ente Pubblico/ Organizzazione / Societa’ con la quale si collabora ed anche da una dichiarazione del proprio datore di lavoro.

I costi:
per il visto Turistico: 40 Euro.
per il visto Affari: 50 Euro.
Per chi spedisce la documentazione via posta o corriere è obbligatorio pagare con assegno circolare o vaglia postale ordinario intestato all’ Ambasciata del Myanmar. Non accettano assegni bancari personali come pagamento.

Validità del visto:
La validità del visto è di tre mesi dalla data di rilascio a meno che non sia specificato diversamente. Ai possessori del visto per Turismo è consentito soggiornare fino a quattro settimane dalla data di ingresso, mentre ai possessori del visto per Affari è consentito fino a dieci settimane dalla data di ingresso.

Avvisi: I richiedenti che abbiano professioni legate ai media necessiteranno di approvazione dalle pertinenti Autorità del Myanmar. L’Ambasciata si riserva il diritto di rifiutare il rilascio del visto senza addurre alcuna ragione. Ove la richiesta di visto venga rifiutata l’Ambasciata non e’ tenuta a restituire le somme corrisposte per il rilascio dello stesso. La sezione Consolare si riserva il diritto di richiedere e valutare documentazione in aggiunta a quella gia’ fornita dal richiedente. La semplice richiesta di rilascio del visto non da’ garanzia del rilascio dello stesso.

 

 

Annunci

Pubblicato da

Hello, my name is Sara and I'm the creator of TripOrTrek. The blog is born from my passion for travel. In my free time, I like discover new places. If you want to know my world, follow my adventures! ---------------------------------------------------------------------------------------------- Ciao, sono Sara, la creatrice di TripOrTrek. Il blog è nato dalla mia passione per i viaggi. Se vuoi conoscere il mio mondo, segui le mie avventure. ------------------------------------------------------------------------------------------------ I contenuti presenti sul blog TripOrTrek dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso. E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore. Copyright © 2012 - 2017 TripOrTrek.blog by Sara Panizzon. All rights reserved.

3 thoughts on “Visto turistico per il Myanmar: cosa si deve fare

  1. Solo una coincidenza?? Proprio ieri sera mi è capitata sott’occhio una cartolina dal Myanmar…. E stamattina la prima cosa che vedo sul web è il tuo articolo sul Myanmar! Un messaggio “subliminale” per consigliarmi la meta del prossimo viaggio?? 🙂
    Buona giornata!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...