Thailandia Dreaming: usi e costumi/customs and traditions

Thailandia Dreaming: usi e costumi/customs and traditions

Mancano pochi giorni al mio viaggio in Asia e in questo articolo vorrei parlarvi degli usi e costumi della popolazione della Thailandia. Per non trovarvi in situazioni spiacevoli durante il soggiorno la regola base è cercare di mantenere sempre un comportamento rispettoso ed educato. Conoscendo queste caratteristiche del popolo locale, potrete evitare di ritrovarvi in situazioni imbarazzanti. 

Missing a few days before my trip to Asia, and in this article I will tell you about the uses and customs of the population of Thailand. During your stay, for not be in unpleasant situations, the basic rule is to try to maintain a respectful and polite behavior.
Knowing these characteristics of the local people, you can avoid finding yourself in embarrassing situations.

Thai_mercatoGalleggiante
Immagine tratta da internet

Non Manifestare le proprie emozioni in situazioni pubbliche
I thailandesi sono gentili, socievoli e cordiali ma non manifestano le emozioni soprattutto collera e rabbia. Per il popolo Thai fare scenate in pubblico e litigare porta solo maggiori incomprensioni, quindi vanno evitate con tutte le forze i litigi. Allo stesso modo i thailandesi non sono abituati alle manifestazioni di affetto e di amore in pubblico quindi evitate di baciarvi davanti a loro.

Not manifest your emotions in public situations:
The Thai people are kind and sociable but not manifest emotions especially anger and rage. To the Thai people arguing in public only brings more misunderstandings, so should be avoided squabbles. Similarly the Thais are not accustomed to the demonstrations of affection and love in public so avoid kissing in front of them.

thailandia tempio
Immagine tratta da internet

Comportamenti sgarbati
I thailandesi salutano con il “wai” realizzato giungendo le mani palmo contro palmo proprio come facciamo noi quando preghiamo. Quando entrate in una casa ricordatevi di salutare per prima la persona più anziana e poi le altre.
Una cosa che dovete assolutamente sapere prima di arrivare in Thailandia è che i piedi, soprattutto le piante dei piedi, sono ritenuti una parte del corpo disgustosa per tale ragione sono presenti nella cultura thailandese diversi tabù. Uno di questi è il divieto di puntare i piedi in direzione di qualcuno, perché è questo considerato un gesto estremamente maleducato. Lo stesso vale per chi punta i piedi in direzione di una statua del Buddha, azione vista come una vera e propria offesa alla divinità.

Thais greet each other with “wai” realized clasping her hands palm to palm just like we do when we pray. When you enter a house remember to greet the oldest person first and then the others. One thing that you absolutely must know before arriving in Thailand is that the feet, especially the soles of the feet, are considered a part of the body disgusting for this reason there are several taboos in the Thai culture. One of these is the prohibition to point your feet at anyone, because this is considered a very rude gesture. The same applies to those who point their feet toward a statue of the Buddha, the action is seen as a real insult to the deity.

wai
Immagine tratta da internet

Comportamenti maleducati puniti per legge
I Thailandesi sono estremamente rispettosi della Nazione e dei suoi simboli. Le offese alla bandiera, alla religione e alla monarchia sono puniti per legge. L’inno nazionale thailandese viene trasmesso da radio e televisione 2 volte al giorno, alle 8 ed alle 18, se siete per esempio in una stazione dello skytrain noterete che le persone si fermano, fatelo anche voi. Al cinema prima delle visione del film viene proiettato un breve filmato con delle immagini del Re è buona norma alzarsi in piedi. La famiglia reale è venerata dal popolo thailandese e un’offesa alla monarchia può essere punita con l’arresto o con l’estradizione.

Rude behavior punished by law
Thais are very respectful of the nation and its symbols. Offenses against the flag, religion and monarchy are punishable by law. The Thai national anthem is broadcast by radio and television 2 times a day, at 8 am and 6 pm, if you are for example in a skytrain station you will notice that people stop, do you also. A movie theater, before watching the movie,is projected a short film with images of the King, is good practice to stand up. The royal family is revered by the Thai people and an insult to the monarchy can be punished by imprisonment or extradition.

tempio2
Immagine da internet

Le usanze religiose in Thailandia
Quando visitate i templi non indossate abiti provocanti, corti o scollati: non indossate bermuda, canottiere, shorts, t-shirt. In aggiunta, è un obbligo togliersi le scarpe prima di entrare nelle aree consacrate e nei templi. In Thailandia tutte le icone che raffigurano il Buddha sono considerate sacre proprio come i templi: siano esse statue, fotografie, catenine, sculture e quant’altro, queste per i thailandesi sono oggetti sacri e vanno rispettati. Per esempio, le icone non devono mai essere posizionate a terra o, comunque, al di sotto dell’altezza del busto di una persona. I monaci buddisti sono figure rispettate dalla popolazione: in passato alle donne era vietato parlare con loro. Rispettate questa tradizione.

The religious customs in Thailand
When you visit the temples don’t wear provocative clothing, shorts or necklines: don’t wear shorts, tank tops, shorts, t-shirt. In addition, there is an obligation to take off your shoes before entering the consecrated areas and temples.
In Thailand all icons depicting the Buddha are considered sacred just like the temples: statues, photographs, necklaces, sculptures are objects sacred for Thais and must be respected. For example, the icons should never be positioned in the ground or, in any case, below the height of the bust of a person. Buddhist monks are figures respected by the population: in the past, for the women were forbidden to talk to them. You must respected this tradition.

buddha
Immagine da internet

Un ultimo consiglio che posso dare ai viaggiatori che decidono di andare in Thailandia è sorridete!  L’antico Siam è la terra del sorriso perciò siate felici, godetevi la vacanza e ricordate che un giorno senza sorriso è un giorno perso.

A last tip I can give to travelers who decide to go to Thailand is smile! The ancient Siam is the land of smiles so be happy, enjoy your holiday and remember that one day without a smile is a day wasted. 

Sara
Mail: triportrek@gmail.com
Copyright © TripOrTrek.blog All rights reserved

Annunci

Posted by

Hello, my name is Sara and I'm the creator of TripOrTrek. The blog is born from my passion for travel. In my free time, I like discover new places. If you want to know my world, follow my adventures! ---------------------------------------------------------------------------------------------- Ciao, sono Sara, la creatrice di TripOrTrek. Il blog è nato dalla mia passione per i viaggi. Se vuoi conoscere il mio mondo, segui le mie avventure. ------------------------------------------------------------------------------------------------ I contenuti presenti sul blog TripOrTrek dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso. E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore. Copyright © 2012 - 2018 TripOrTrek.blog by Sara Panizzon. All rights reserved.

One thought on “Thailandia Dreaming: usi e costumi/customs and traditions

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.