In Giappone apre il primo hotel con i robot receptionist

La fantascienza diviene realtà in Giappone dove ha aperto un hotel con i Robot receptionist.
Science fiction becomes reality in Japan where there is a hotel with Robot receptionist.

150715-tech-japan_robot_hotel_90259cab0f4314aae67a587c2278f9c0.nbcnews-ux-2880-1000

Umanoidi, mostri e buffe creaturine metalliche vi daranno il benvenuto se soggiornerete nell’Henn-na Hotel della città di Sasebo. Questo è infatti uno fra i primi alberghi dove gli impiegati “umani” sono stati quasi completamente sostituiti da servizievoli robottini che non solo vi faranno il check in, ma vi porteranno anche i bagagli e si occuperanno di mettere in ordine il vostro guardaroba. L’albergo evoluto, è frutto dell’estro creativo dell’imprenditore Hideo Sawada che ha deciso di costruire la futuristica struttura, per ora composta da 72 camere, all’interno dell’enorme parco divertimenti “Huis Ten Bosch” nella prefettura di Nagasaki.

Humanoids will welcome in the hotel “Henn-na” in the city of Sasebo.
In fact this is one of the first hotels where employees are little robots that not only will make you check in, but also will bring your luggage and will take care of tidying up your wardrobe.
The hotel is the result of the creative idea of the entrepreneur Hideo Sawada who decided to build the futuristic structure, composed of 72 rooms, inside the huge amusement park “Huis Ten Bosch” in Nagasaki prefecture.

La sua idea, infatti, era quella di creare un ambiente divertente, confortevole e con prezzi competitivi: per questo ha deciso di introdurre personale robot al posto di lavoratori in carne ed ossa, ma la tecnologia non finisce quì perché, per accedere alle camere, non servirà più la chiave bensì le porte si apriranno mediante riconoscimento facciale. L’illuminazione è invece affidata a luci a LED e gli ospiti avranno a disposizione un tablet per comunicare con la reception, mentre per regolare la temperatura in camera ci saranno sensori che rileveranno la vostra temperatura corporea e di conseguenza regoleranno quella della stanza.  I costi? 67 euro per una doppia e 53 euro per una singola, tali cifre però potranno subire delle variazioni nel periodo di alta stagione. 

His idea, in fact, was to create a place fun, comfortable and with competitively priced.
Technology is everywhere: the rooms will open with facial recognition. The lighting is LED lights and guests will have a tablet to communicate with the reception.
To adjust the temperature in the room there are sensors that detect your body temperature. Costs? 67 euro for a double and 53 Euros for a single, the prices can be subject to change during the high season.

http://www.h-n-h.jp/en/

Annunci

Pubblicato da

Hello, my name is Sara and I'm the creator of TripOrTrek. The blog is born from my passion for travel. In my free time, I like discover new places. If you want to know my world, follow my adventures! I contenuti presenti sul blog TripOrTrek dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso. E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore. Copyright © 2012 - 2017 TripOrTrek.blog by Sara Panizzon. All rights reserved.

2 thoughts on “In Giappone apre il primo hotel con i robot receptionist

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...