Il Potere dello Sguardo

Ed è in certi sguardi che si nasconde l’infinito” diceva Franco Battiato… Gli sguardi che vorrei proporre in questo appuntamento settimanale non hanno tempo e non hanno età, sono scolpiti magistralmente dalla mano di uno dei protagonisti del Rinascimento italiano: Michelangelo Buonarroti. Talento geniale ed irrequieto ha creato capolavori come il David, la Pietà e la Cappella Sistina. Lo studio delle sue opere diede vita alla corrente artistica del manierismo ed ispirò generazioni di artisti in tutto il mondo.

Il prossimo 18 febbraio 2014 ricorrono i 450 anni dalla morte del grande Michelangelo Buonarroti, un anniversario che la Soprintendenza del Polo Museale Fiorentino e il gruppo editoriale UTET Grandi Opere – FMR hanno scelto di celebrare insieme a Firenze con “Il potere dello sguardo”, la mostra allestita nel Museo delle Cappelle Medicee che propone le suggestive immagini di Aurelio Amendola, fotografo d’arte esperto nel ritrarre opere scultoree.

dc8ec3edafa17eafc11fccb911b8fe519d27ce

Fino al 15 marzo 2014, per quello che rappresenta il primo momento espositivo dell’anno in onore del maestro del Rinascimento, l’artista pistoiese espone 23 fotografie in bianco e nero, tutte stampate in grandi dimensioni, raffiguranti le sculture della Sagrestia Nuova di San Lorenzo, il David e i Prigioni. Si tratta di una selezione degli scatti realizzati per il volume di pregio “Michelangelo. La dotta mano” pubblicato da FMR che, per l’occasione, presenta un’anteprima dell’opera in forma digitale, in vista della sua diffusione al pubblico in programma a febbraio, nell’esatta concomitanza dell’anniversario.
Il percorso espositivo de “Il potere dello sguardo” presenta un primo gruppo di 15 immagini nella parte centrale della Cripta delle Cappelle Medicee, un secondo gruppo, quattro bellissime immagini del David, è collocato nella tribunetta di destra dove si trovano le sepolture di Cosimo I de’ Medici e di alcuni suoi familiari, mentre una terza sezione, con due fotografie dei Prigioni, è nella tribunetta opposta, dove riposano Ferdinando I, la moglie e due figli.
Oltre alle fotografie visibili nella Cripta, Amendola ne espone altre due, oggetto di una donazione al museo stesso da parte di Utet Grandi Opere FMR, che raffigurano alcuni particolari dei disegni murali presenti nella “stanza segreta” dove si crede Michelangelo si nascondesse per qualche tempo durante l’assedio di Firenze, nel 1530. Queste due grandi immagini sono esposte nella Cappellina di destra della Sagrestia Nuova, insieme al Coronamento metallico, disegnato dallo stesso Michelangelo, che una volta si trovava nella parte superiore della lanterna, sopra la stessa Sagrestia.

Orari da lunedì a domenica: 8,15-13,50.

 Il biglietto d’ingresso intero costa 6 euro, ridotto 3 euro; la biglietteria chiude alle 13.20.

The power of the gaze

The gazes that I would like to propose in this weekly event, don’t have time and have no age, are masterfully sculpted by the hand of one of the protagonists of the Italian Renaissance: Michelangelo Buonarroti. Brilliant and restless talent has created masterpieces such as David, the Pieta and the Sistine Chapel. The study of his works gave rise to the current artistic mannerism and inspired generations of artists around the world.

On 18 February 2014, Florence celebrating the 450th anniversary of the death of Michelangelo Buonarroti, an anniversary that the Superintendent of the State Museums of Florence and the publishing group UTET Great Works – FMR chose to celebrate together in “The power of the gaze” an exhibition in the Museum of the Medici Chapels which offers striking images of Aurelio Amendola, art photographer expert in portraying sculptural works.

The exhibition can be visited until 15 March. Hours: 8,15-13,50.  Admission: € 6

 

Annunci

Posted by

Hello, my name is Sara and I'm the creator of TripOrTrek. The blog is born from my passion for travel. In my free time, I like discover new places. If you want to know my world, follow my adventures! ---------------------------------------------------------------------------------------------- Ciao, sono Sara, la creatrice di TripOrTrek. Il blog è nato dalla mia passione per i viaggi. Se vuoi conoscere il mio mondo, segui le mie avventure. ------------------------------------------------------------------------------------------------ I contenuti presenti sul blog TripOrTrek dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso. E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore. Copyright © 2012 - 2018 TripOrTrek.blog by Sara Panizzon. All rights reserved.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.