Lago di Garda e dintorni

ITINERARIO: PARCO SIGURTA’, PESCHIERA DEL GARDA

Il Lago di Garda con la sua superficie di 370 chilometri quadrati fa da cerniera a tre regioni d’Italia: Lombardia, Veneto e Trentino- Alto Adige. Il toponimo Garda risale al VIII secolo ed è l’evoluzione del termine germanico “warda” con cui si indicavano i luoghi di osservazione e di guardia. La parte meridionale del lago tra Verona, Mantova e Brescia presenta zone abitate sin dalla preistoria con ambienti di grande pregio naturalistico e un clima mediterraneo. Nel territorio sono presenti sia aree protette come il Parco Regionale del Mincio e la Riserva naturale di Castellaro Lagusello sia giardini di grande rilevanza come il Parco Sigurtà, meta iniziale dell’itinerario. Quest’oasi ecologica è situata a Valeggio sul Mincio dista otto chilometri da Peschiera del Garda e venne costruita nel 1617 come giardino della residenza Maffei, mentre nel 1859 divenne quartier generale di Napoleone III. Nel 1941 la residenza venne acquistata da Carlo Sigurtà, industriale farmaceutico, e venne riportata all’antico splendore soprattutto grazie alle cure che il nuovo proprietario decise di riservare all’immenso parco. L’ingresso al pubblico venne concesso a partire dal 1978 e tutt’oggi, pagando il biglietto d’ingresso di 12 euro, si può passeggiare tra gli splendidi viali alberati.

Il parco è visitabile dal mese di marzo al mese di novembre, si presenta in molte varianti a seconda delle stagioni che determinano le fioriture. La visita all’interno dei 600.000 metri2 è possibile a piedi oppure, pagando dai 3 ai 18 euro, si possono scegliere come mezzi alternativi un comodo trenino che segue “L’itinerario degli incanti” in 35 minuti, i golf cart, un piccolo pulmino oppure le sempre valide biciclette. Optando per la piacevole passeggiata riuscirete a godere appieno di tutte le attrazioni, all’ingresso vi verrà consegnata una cartina del giardino sulla quale sono tracciati tutti i percorsi. Le attrazioni principali del parco sono:  La via delle rose, immagine simbolo del Giardino, un chilometro di fiori che si apre sullo sfondo del Castello scaligero sapientemente incorporato al paesaggio del parco con un gioco di prospettive; Il labirinto: attrazione inaugurata nel 2011, un dedalo di siepi che si snoda per una superficie di 2500 metri quadrati; i Giardini acquatici: scenario ottocentesco degno di un quadro impressionista, in cui dominano i colori delle ninfee. Questo e tanto altro ancora aspetta il visitatore, potrete perdervi tra i vari sentieri, correre a piedi nudi su un immenso tappeto erboso, far conoscere ai più piccini i segreti di una vera fattoria infine potrete ammirare da vicino degli splendidi esemplari di daino.

Il parco Sigurtà è aperto tutti i giorni dalle ore 09.00 alle ore 18.00. Per maggiori informazioni:  http://www.parcosigurta.it

Proseguendo l’itinerario da Valeggio sul Mincio si arriva facilmente a Peschiera del Garda, questa cittadina si trova a 25 km di distanza da Verona, da essa esce l’emissario del lago: il Mincio. Peschiera ha la caratteristica di essere una città murata fin dal VI secolo, un sistema di mura fra i più completi in Italia che ha mantenuto il suo assetto originario nel corso dei secoli. Gli scavi romani che dimostrano il passato della città sono situati nel centro storico vicino alla chiesa di San Martino.

Peschiera vive principalmente di turismo, i primi villeggianti iniziarono ad arrivare nel 1930 e con essi venne costruita la passeggiata lungo lago. Dal secondo dopoguerra il turismo ha avuto una sorta di trasformazione: ad un turismo con permanenza lunga si è affiancato il turismo “mordi e fuggi”, con una sosta breve, per il solo fine settimana o addirittura per poche ore. Il primo è alimentato da turisti che vogliono passare le ferie sul lago, provenienti da una vasta area (oltre ad italiani, numerosi tedeschi, francesi, svizzeri, olandesi ed altri stranieri), mentre il secondo è alimentato da coloro che vivono a breve distanza dal lago, e che vogliono trascorrervi qualche ora di svago.

Entrambi i tipi di turismo hanno originato cambiamenti notevoli nell’organizzazione del territorio e del centro abitato. Negli ultimi anni si sono sviluppati altri due tipi di turismo, quello escursionistico, per il quale sono stati realizzati adeguate infrastrutture, e quello della “seconde case”.

Nella seconda metà del Novecento la zona attigua a Peschiera del Garda è stata protagonista della nascita di una vera e propria industria del divertimento; sono infatti nati una serie di parchi a tema noti con il nome di “Parchi del Garda”. I più importanti tra questi sono Gardaland, un parco tematico dotato di numerose attrazioni, una struttura ricettiva e uno scenografico acquario, Canevaworld, che presenta all’ospite due diversi parchi, uno tematizzato sul mondo del cinema e un parco acquatico, e il Parco Natura Viva, un parco faunistico in cui si possono vedere specie a rischio che il parco cura per poi reinserire in libertà. Dalla città, inoltre, si sviluppa una rete di percorsi ciclo-pedonali da effettuare in qualsiasi stagione. Peschiera del Garda offre attrazioni e manifestazioni per tutto l’anno, è la meta ideale sia per trascorrere un piacevole weekend, sia per una vacanza all’insegna del divertimento, dello sport e della natura.

Per maggiori informazioni: http://www.peschieradelgarda.org

http://www.gardaland.it

http://www.movieland.it/

http://www.parconaturaviva.it

 

Annunci

Pubblicato da

Hello, my name is Sara and I'm the creator of TripOrTrek. The blog is born from my passion for travel. In my free time, I like discover new places. If you want to know my world, follow my adventures! ---------------------------------------------------------------------------------------------- Ciao, sono Sara, la creatrice di TripOrTrek. Il blog è nato dalla mia passione per i viaggi. Se vuoi conoscere il mio mondo, segui le mie avventure. ------------------------------------------------------------------------------------------------ I contenuti presenti sul blog TripOrTrek dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso. E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore. Copyright © 2012 - 2017 TripOrTrek.blog by Sara Panizzon. All rights reserved.

One thought on “Lago di Garda e dintorni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...